Facciamoci notare

Dopo il qualificante (ma forse anche rappresentativo…) “graffito” sulla valanga di  Dandrio continuiamo a farci notare. Da tre settimana, in uno dei momenti di maggior traffico, anche turistico, abbiamo un tratto di strada dell’asse principale in uno stato pietoso ed anche pericoloso.
Per certe autorità probabilmente le priorità sono altre. 
Ma forse è ciò che ci meritiamo.