Cristallina (GR) 01.04.2012 sci

Il sito on-ice.it ci ha suggerito una nuova meta, il Piz Cristallina nei Grigioni, e la nebbia quanto è importante avere cartina, altimetro e bussola, oltre che informarsi sulla gita. Partiti da Fuorms alle 7.00, seguendo la traccia dei giorni precedenti con tempo incerto, ma previsioni promettenti, ci siamo trovati nella nebbia perdendo, sul pianoro di Puzzetta Sura, la via tracciata. Ritrovatala, grazie all’attrezzatura e risalito un canale abbastanza ripido siamo usciti dalla nebbia, ritrovando cielo sereno e il sole. Continuando a seguire le tracce e non i suggerimenti del sito ci siamo trovati sotto a un canalone di circa 200m e una pendenza di almeno 50°, salito dai due scialpinisti che ci precedevano. Ridiscesi, con saggia decisione, abbiamo ancora ripellato e seguendo le tracce giuste ci siamo fermati a cento metri dalla vetta, erano le 14.00 e ci aspettava una discesa di due ore.

Neve in salita rigelata sin dall’inizio, abbondante, salvo che sul sentiero nel bosco. In discesa, un po’ crostata in alto ma sciabile, poi primaverile e abbastanza molle da 1900 metri in giù. Per metà salita e tutta la discesa uno splendido sole. La ritenteremo in quanto ottima discesa e bellissimo scenario.

Fuorns 1470 m/sm – Piz Cristallina 3128 m/sm – dislivello 1658 m – noi siamo arrivati per due volte a 2980 m s.m.

In rosso traccia di salta – in blu discesa e salta – in giallo la discesa

Cesare B. – Marco C. – Claudio C.
________________________________
 Commento + foto: Claudio